A2P Passo del San Gottardo sud

Attualità
Sono iniziati nel mese di maggio 2024 i lavori principali di risanamento della parte sud della Strada del Passo del San Gottardo, nella tratta tra Motto Bartola e l’ospizio del San Gottardo (inaugurata il 14 luglio 1967). È previsto il risanamento dei manufatti maggiormente deteriorati (gallerie, viadotti, ponti, sottopassi, muri di sostegno, opere di premunizione contro i pericoli naturali, pavimentazioni) allo scopo di prolungare la loro durata di vita residua. Negli scorsi anni sono già stati eseguiti alcuni interventi di risanamento anticipati, in particolare del Viadotto Tornante di Fieud e del Viadotto Banchi.
La particolare situazione locale in ambito alpino, con la chiusura invernale della strada da novembre a maggio, permette di operare solamente durante il periodo estivo, rendendo così necessario diluire i lavori su diversi anni.
Nell’arco dell’estate 2024 verranno eseguiti lavori presso il Viadotto Ganne di S. Antonio, il Sovrappasso Bosco Pitella, muri di sostegno e opere di premunizione contro i pericoli naturali.

Tempi di costruzione
2024 – 2032 nei mesi di apertura del Passo, maggio-ottobre

Genere dell’opera
Lavori di conservazione del tracciato esistente (compresi manufatti, gallerie e muri di sostegno) e di opere di premunizione contro i pericoli naturali.

Committente
Ufficio federale delle strade USTRA, Filiale Bellinzona.

Scopo
Prevedere interventi di conservazione della strada del Passo considerando il risanamento delle opere maggiormente deteriorate.

Contenuti del progetto
• Risanamento di manufatti, gallerie e muri di sostegno, risanamento della pavimentazione in calcestruzzo e posa di uno strato d’usura bituminoso, adeguamento della segnaletica.
• Realizzazione di interventi a mitigazione dei pericoli naturali.

Gestione del traffico
L’organizzazione delle attività è strutturata in modo tale da avere sulla tratta non più di due cantieri con gestione del traffico regolata da semafori (senso unico alternato).
Al fine di ottimizzare i tempi di percorrenza della tratta, durante le lavorazioni che comportano la gestione del traffico veicolare mediante senso unico alternato, è prevista la presenza di agenti di sicurezza.
Durante i periodi di maggior traffico, quali i ponti festivi del mese di maggio e i fine settimana dei mesi di luglio e agosto, è prevista la rimozione dei semafori e l’apertura al traffico di entrambe le corsie.
Nei pressi delle zone di cantiere, per motivi di sicurezza, la velocità dovrà essere ridotta a 60 km/h.

Costi
Il costo totale degli investimenti ammonta a circa: 54 Mio CHF.
 

Contact

Office fédéral des routes OFROU
Filiale de Bellinzone
Via Pellandini 2
CH-6500 Bellinzone

+41 58 469 68 11
bellinzona@astra.admin.ch

Imprimer contact

https://www.astra.admin.ch/content/astra/fr/home/themes/routes-nationales/chantiers/sud-est-de-la-suisse/a2p-passodelsangottardo-sud.html