Traffico pesante sul passo del Sempione

È relativamente alto il numero di camion che transitano sul passo del Sempione, considerato un’alternativa perfettamente attrezzata per i trasporti di merci pericolose non autorizzati nella galleria autostradale del San Gottardo: secondo un rilevamento concluso nell’estate del 2016, gli autocarri costituiscono l’11 per cento dell’intero traffico sul valico vallesano, di cui il 9 per cento si riferisce alle merci pericolose.

Questa configurazione ha portato a una serie di accorgimenti adottati dall’USTRA: costruzione di rampe di emergenza, segnaletica ottimizzata nel 2012, possibilità di emettere divieti di circolazione dinamici per i camion; inoltre, una dozzina di bacini per avarie dotati di drenaggio continuo sono stati disposti lungo la strada per far fronte a un’eventuale fuoriuscita di liquidi, mentre appositi volantini vengono distribuiti agli autisti per segnalare la presenza di curve e pendenze più pericolose.

Dal 2008, l’Ufficio investe ogni anno circa 30 milioni di franchi per interventi su questa opera stradale, che si estende su 42,5 chilometri. Si tratta quasi sempre di lavori di costruzione e manutenzione intesi a migliorare la sicurezza mediante l’ammodernamento di singoli tratti, gallerie e impianti antiurto.

Un gruppo di lavoro composto da rappresentanti di Confederazione, Cantone del Vallese e Comuni interessati sta valutando (agosto 2017) come migliorare ulteriormente la sicurezza del segmento merci pericolose su questo tronco della A9. Tra le possibilità studiate, quella di intensificare i controlli mobili dei trasporti.

«Sicherheit wird weiter optimiert»

https://www.astra.admin.ch/content/astra/it/home/temi/traffico-pesante-e-trasporto-di-merci-pericolose/gefahrguttransporte/schwerverkehr-am-simplonpass.html