OPERA 3: revisione delle prescrizioni sulla patente di guida

Licenza di condurre / Formazione

Fra le novità principali la riduzione a una sola giornata della formazione complementare durante il periodo di prova e l’introduzione della possibilità di ottenere la licenza per allievo conducente per automobili (cat. B) già a 17 anni.

L'essenziale in breve

Il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni DATEC di valutare, entro tre anni dall’entrata in vigore di questa nuova regolamentazione, i relativi effetti e di pubblicare un rapporto sull’esito della valutazione, presentando al contempo una proposta su come procedere in seguito.

Altre modifiche

Entrata in vigore e disposizioni transitorie

Le novità riguardanti la formazione complementare entreranno in vigore il 1° gennaio 2020. Chi a partire da tale data convertirà la patente in prova in patente definitiva dovrà dimostrare di aver frequentato soltanto una giornata di corso; questo vale anche per coloro che hanno svolto la prima giornata formativa secondo il diritto previgente.

L’età minima di 17 anni per l’ottenimento della licenza per allievo conducente per automobili entrerà in vigore il 1° gennaio 2021, così come l’abbassamento di quella per le categorie di motoveicoli e la soppressione dell’accesso diretto ai modelli di potenza superiore. Ciò significa che i titolari della categoria A1 aventi oggi tra i 16 e i 18 anni potranno condurre motoveicoli da 125 cc nel momento stesso in cui questa norma diverrà vigente. Dal 1° gennaio 2021 le formazioni completate e gli esami superati avranno in linea di principio validità illimitata.

La restrizione relativa al cambio automatico non sarà più applicabile dal 1° febbraio 2019.

Ulteriori informazioni

https://www.astra.admin.ch/content/astra/it/home/temi/licenza-di-condurre---formazione/revisione-prescrizioni-patente.html