Gestione del traffico al San Gottardo

Sistema del contagocce e fase rossa

A seguito dell'incendio nella galleria del San Gottardo avvenuto nel 2001, lungo gli assi del San Gottardo e del San Bernardino la frequenza del traffico merci in transito viene limitata per motivi di sicurezza.

La Confederazione e i Cantoni interessati gestiscono le capacità stradali grazie al sistema del contagocce: nella galleria del San Gottardo possono circolare al massimo 1000 unità/vettura per ora e direzione; un camion corrisponde a 3 unità/vettura. I mezzi pesanti vengono fermati nei cosiddetti punti di dosaggio per poi essere immessi in galleria "con il contagocce". Quando le aree di sosta lungo i punti di dosaggio sono piene, i camion vengono fermati in un'area più a valle.

Nel 2004, per esempio, nell'area di sosta di Knuttwil sono state registrate in totale 44 ore di attesa. A Stans i camion sono rimasti incolonnati per complessivamente 99 ore. Ciò corrisponde rispettivamente allo 0,8 e all'1,9 percento della durata di esercizio annuale del traffico pesante.

Se i flussi di traffico con il sistema del contagocce risultano scorrevoli, i mezzi pesanti destinati al traffico merci interno e muniti di una "S" sono trattati in maniera privilegiata. In caso di traffico straordinario, ad esempio un sovraccarico alla frontiera di Chiasso o una chiusura dell'asse del San Gottardo, si ricorre ad un ulteriore provvedimento per la gestione delle capacità: la fase rossa. L'introduzione di questa misura comporta la chiusura al traffico pesante del San Gottardo e del San Bernardino.

Nel 2004, la fase rossa lungo il San Gottardo è stata adottata in totale 9 giorni. In direzione sud - nord, la fase rossa non è mai stata decretata per insufficienti capacità, dato che, in caso di congestionamento ad Airolo, il traffico poteva essere deviato sull'asse del San Bernardino.

Sistema della contagocce
Sistema della contagocce

Ulteriori informazioni

https://www.astra.admin.ch/content/astra/it/home/themen/nationalstrassen/verkehrsmanagement/verkehrsmanagement-gotthard.html