Carta del conducente

In sintesi

  • Sfondo: bianco
  • Personale
  • Foto e firma uguali a quelle della licenza di condurre in formato carta di credito (LCC)
  •  Validità: 5 anni
  • Prezzo:
             70.00 fr. (domanda online)
             85.00 fr. (domanda cartacea)
  • Capacità di memoria: dati di 28 giorni lavorativi
  • Registrazione dati relativi a:
             guida
             lavoro
             disponibilità (2° conducente)
             interruzione, riposo
             trasbordo (traghetto, treno)
             luogo (Paese) a inizio e fine giornata lavorativa
  • Al momento del rilascio si verifica se il conducente è già titolare di una carta tachigrafica in un altro dei Paesi partecipanti

Requisiti per l’ottenimento

  • Possesso di licenza di condurre in formato carta di credito (LCC), almeno di categoria B, oppure licenza per allievo conducente di categoria B
  • Domicilio in Svizzera
  • Le vecchie licenze (di colore blu) devono prima essere convertite in LCC
  • I lavoratori transfrontalieri in possesso di una licenza di condurre blu o una LCC devono richiedere la carta del conducente nel Paese in cui risiedono
  • Si può possedere una sola carta del conducente per tutta l'Europa

Regole

  • Senza carta del conducente valida, un autista soggetto all'ordinanza sulla durata del lavoro e del riposo non può guidare veicoli equipaggiati con tachigrafo digitale né svolgere la funzione di secondo conducente
  • In caso di cambiamenti relativi ai dati che figurano sulla carta, è necessario chiederne una nuova entro 14 giorni, restituendo quella vecchia e, all'occorrenza, convertendola prima in una nuova LCC
  • Prima di passare da un veicolo equipaggiato con tachigrafo digitale a uno con un modello analogico, il conducente deve
    stampare i dati relativi ai giorni in cui ha guidato il veicolo con tachigrafo digitale, in modo da poterli esibire (insieme ai dischi) in qualsiasi momento all'organo di controllo
  • In caso di controllo, il conducente deve disporre delle stampe e dei dischi della settimana in corso e dell’ultimo giorno di quella precedente
  • Se si guidano esclusivamente veicoli equipaggiati con apparecchi digitali, va esibita soltanto la carta del conducente
  • Come scaricare e salvare i dati

Smarrimento e furto

  • Chi ha smarrito o subito il furto della carta del conducente deve presentarne denuncia (mediante apposito modulo) all’ufficio di accettazione delle domande entro 7 giorni, annullandone così la validità, e compilare una nuova domanda per la sostituzione della carta
  • Se la carta smarrita viene ritrovata, deve essere restituita all’ufficio di accettazione delle domande entro 14 giorni,  provvedendo dapprima a salvare i dati su un supporto separato
  • Il furto all'estero deve essere denunciato anche alla polizia locale. Il conducente può proseguire la corsa senza carta tachigrafica per un periodo massimo di 15 giorni civili o più a lungo se necessario per ricondurre il veicolo nella sede dell'azienda, a condizione di poter giustificare l'impossibilità di utilizzare la propria carta durante tale periodo
  • All'inizio e alla fine di un viaggio effettuato senza carta del conducente si deve stampare e debitamente firmare un estratto con nome e numero di licenza di condurre o nome e numero della carta del conducente

Carta difettosa

  • Valgono le stesse regole previste per lo smarrimento e il furto
  • Inviare all’ufficio di accettazione delle domande il modulo «Segnalazione di una carta difettosa», allegando la domanda di sostituzione e la carta tachigrafica in questione
  • Una volta spedita o consegnata la carta difettosa, è generalmente possibile continuare a guidare senza la carta per un periodo massimo di 15 giorni; anche in questo caso all'inizio e alla fine del viaggio va stampato e debitamente firmato un estratto contenente nome e numero di licenza o nome e numero della carta del conducente
  • Un’eventuale richiesta per far valere la garanzia va presentata per iscritto e motivata
  • Se tale richiesta risulta infondata, i costi di verifica sono imputati al richiedente

Scadenza e rinnovo

  • La carta dell’azienda può essere rinnovata per un periodo di ulteriori cinque anni
  • La domanda di rinnovo va effettuata a partire da sei mesi dalla scadenza e
  • almeno 15 giorni prima della scadenza se si vuole essere certi di ottenere il rinnovo per tempo

Conversione di una carta estera in carta svizzera (trasferimento dall'estero)

  • La conversione può essere richiesta solo da persone residenti in Svizzera e in possesso di una licenza di condurre svizzera in formato carta di credito (LCC)
  • La carta del conducente estera, ancora in corso di validità, va consegnata all’ufficio di accettazione delle domande unitamente alla domanda di una nuova carta corredata dall'indicazione «conversione»
  • La carta svizzera rilasciata è valida cinque anni, indipendentemente dalla validità quella estera
  • In linea di massima, la carta estera può essere utilizzata fino alla scadenza. Chi trasferisce il proprio domicilio in Svizzera, non è tenuto a richiedere la conversione della carta conducente estera
https://www.astra.admin.ch/content/astra/it/home/servizi/veicoli/odocronografo-digitale/descrizione-del-sistema/carte-per-odocronografo/carta-del-conducente.html