Incidenti sulle strade nazionali

Dall’entrata in vigore dell’articolo 6a LCStr in data 1° luglio 2013, tutti i proprietari delle strade sono tenuti a individuare gli eventuali tratti a rischio incidente sulla propria rete e a elaborare un piano di risanamento.

Un tratto di rete stradale è considerato a rischio incidente se all’interno di un determinato perimetro di ricerca il numero di sinistri con lesioni a persone degli ultimi tre anni supera il valore limite. Diametro del perimetro e valori variano secondo il tipo di strada e la localizzazione e sono fissati nella norma VSS SN 641 724 “Strassenverkehrssicherheit; Unfallschwerpunkt-Management“ / BSM (Sicurezza stradale; gestione dei tratti a rischio incidente / Black Spot Management, disponibile solo in tedesco e francese).

Nel periodo 2016-2018, sui complessivi 990 tratti a rischio incidente, 118 si trovano nel perimetro dell’USTRA.

I risultati relativi ai tratti d’incidente vengono analizzati ed elaborati secondo quanto previsto dalla direttiva

https://www.astra.admin.ch/content/astra/it/home/documentazione/dati-sugli-incidenti/analisi-geografiche/incidenti-sulle-strade-nazionali.html